Happy: inno alla vita. Felici? Arrestàti!

Un gruppo d’artisti. Una canzone. Ecco l’inno alla vita. E ti arrestano in Iran perché sei felice!

Tutto è dovuto dall’intramontabile canzone che rimarrà nelle nostre menti a lungo: “Happy” dell’album “Girl”, firmato Pharrel Williams. Sony Music. Dall’ottimo ritmo e dal ritornello azzeccato scaturisce l’entusiasmo come inno alla vita. Diventa una suggestione che decanta tutti i momenti di valore nel mondo:

Inno alla vita: canzone

Una canzone di un gruppo d’artisti ispirati tutti per l’inno alla vita. La performance non si ferma mai.

  • In Europa come in Italia esplodono remake dell’inarrestabile slogan che rimbalza nelle orecchie
Rilasciati!

Uno per tutti diventa emblema di libertà per un futuro sostenibile

  • Stesso contenuto ma contesto diverso e, uno per tutti, diventa emblema di libertà per un futuro sostenibile: “Six young Iranians were arrested and forced to repent on state television after they posted a homemade music video on YouTube of them dancing to Pharrell Williams’ song Happy“. (Sono stati arrestati sei giovani iraniani ed obbligati a pentirsi per il loro video amatoriale ispirato alla canzone Happy). Oggi liberi.
“Potrebbe sembrare da pazzi ciò che sto per dire. I raggi del sole sono qui, puoi portarli via. Sono una mongolfiera che può arrivare nello spazio con l’aria come se non mi interessasse…” (Pharrell)

L’arte è il pane quotidiano. Esprime più di tutto quello che c’è intorno. È  sensazione che proviene dal futuro come nel caso di Pharrell Williams: Happy! Esempio super di Pop-Art. Canzone allegra, vivace, gioiosa che piace a tutto il mondo! L’ inno alla vita continua, iscriviti e ricevi

Learning never ends.
I achieved personal successes through this blog and managing the Italian twitter of www.rugbyunited.org.uk. In every of those role during my carrier in Communication Manager (I am rewarded from A.I.G.A, the international graphic association) I can say: “All we have to know is how to love this Planet and spread it!”.

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *